Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2011

CRIMINE

Il conto delle mie lacrime misura questo mio amore per te
lacrime infinite
lacrime di gioa, di tristezza, di preoccupazione
lacrime di fronte ad un crimine
che commettiamo insieme.
Il moto perpetuo
che scandisce la fiamma
brucia dentro di noi
torturati dalle tragedie che abbiamo dentro
i tormenti costruiscono la nostra corazza
e questa maledizione che ci unisce da secoli
silenziosa,
indescrivibilmente pesante
nonostante tutto, ci tiene vivi
ed é la nostra arma segreta.

© Diana Mistera 30.09.2011

PULSE

Il flusso del mio sangue accelleró rapidamente seguendo il pulsare del cuore impazzito
finalmente vivo dopo aver ospitato il deserto
l'arsura, la morte apparente.
Non riuscivo a vedere piú niente
al di la della bellezza del tuo viso
di angelo caduto
tormentato da chissá quali demoni.
Sfiorai la mia pelle
ero viva, fatta di carne e sangue
se mi tagliavi avrei sanguinato
se mi baciavi la passione sarrebbe esplosa incontrollabile
e tu
ti limitasti a guardare la mia agonia sorridendo consapevolmente.

© Diana Mistera 28.9.2011

POLVERE

Una lacrima si pietrifica
mentre guardo a questo forziere
dove ho conservato gelosamente
ogni nostra memoria
che improvvisamente si spacca quando ella lo colpisce
si apre
e mi avvolge con una nuvola di cenere.
Polvere
é tutto quello che rimane di me e di te
pietrificati da questa pioggia
che si arresta in un istante infinito
rimaniamo immobili come statue
in questa eternitá barocca.

© Diana Mistera 27.09.2011

CONFERENZA 12.11

Immagine
Ciao a tutti!
ancora un altra news, il 12 Novembre parteciperó ad una conferenza a Turku.
Il soggetto della conferenza sará: cosa significa per me scrivere poesia e la poesia nella mia cultura.
È una conferenza strettamente legata al progetto Rajaton Runot.
Sono davvero molto contenta di fare parte di questo progetto, mi sta dando tante nuove energie.

Il 14.11 saró la rappresentatnte del tavolo della lingua italiana presso la biblioteca di Hämeenlinna.
Altra cosa che mi piace moltssimo, al tavolo si converserá e soprattutto si parlerá italiano.  L'orario previsto é dalle 18.00 all 19.30.

Benvenuti a tutti, e alle prossime news!

MALINCONIA ovvero atrabile o umor nero

Immagine
Stamani, quando tornavo a casa  dall'aver accompagnato il puffetto a scuola, una parola mi martellava in testa: Malinconia, Melancolia, mi chiedevo dove avevo sentito questo termine, e mi é venuto in mente Goethe, non so se la memoria mi ha fatto cilecca, ma credo che il primo a parlare di questo atrabile umor nero fosse stato proprio lui nei suoi diari di viaggio.
Mi guardavo intorno mentre una leggera pioggerellina mi sfiorava il viso, e nonostante avessi l'ombrello era una sensazione piacevole, quindi non l'ho aperto, nonostante amassi questa giornata autunnale, qualcosa non andava comunque bene..ed ecco venire in mente la parola malinconia...
Mi metto  pensare cosa esattamente mi mancasse, e la prima cosa che mi é venuta in mente è stata casa mia, in Italia.
Ci tengo a precisare che non sto male in Finlandia, peró non posso evitare giornate come quelle di oggi...Ho scritto cosí il mio status in facebook ...e da li mi é venuto in mente questo sfogo, perché si..ho bisogn…

Rajaton runo ( Poesia senza limiti)

Immagine
Salve a tutti!
come avrete capito dal titolo ho delle novitá e sono davvero felice...
Il 12 Novembre parteciperó ad un seminario organizzato a Turku, presso la libreria principlae, in cui con altri 3 poeti stranieri, parleremo sul significato della poesia nella nostra vita e nelle nostre culture, c'é pure un premio per tutti e quattro.
Quando ho trovato questa sorpresa oggi in posta non potete immaginare la mia gioia.
Pensate un anno fa, non avrei mai pensato che sarei arrivata a questo punto con le mie poesie, tutto é partito proprio a Novembre dell'anno scorso quando feci la mia prima lettura a Turku in occasione del festival della poesia...da li tutto é partito...prima l'invito ad essere parte di un progetto in cui le mie poesie e quelli di altri poeti, verranno tradotte in finlandese da poeti finlandesi esperti e con giá dei libri pubblicati, durerá fino al 2013...adesso questo dibattito..e sono convinta altre cose a venire ci saranno...durante e dopo la realizzazione …

LAME

Una bellezza tinta di tristezza mi appari sul palco
ogni respiro é una corda che si spezza
ogni nota un lamento dipinto di vaghezza
le tue parole
mi colpiscono poco prima di svanire
nelle sabbie mutanti del tempo

E rimango immobile a guardarti aspettando un segno in questo oblio
con le vecchie incertezze
che mi trafiggono, ad ogni tramonto.


© Diana Mistera 2011



SETTEMBRE

La mattina si sveglia pigramente
dopo essere stata accarezzata
dolcemente dalla pioggia
per tutta la notte.
Tutto dorme ancora
mentre cammino sfiorata dalle foglie
trascinate dal vento
che
venendomi incontro mi danno il buogiorno.
Mi immergo nella nebbia
dove tutto sembra ancora nella
dimensione del sogno
e li
i miei pensieri si perdono
in quella libertá di quei rari momenti
quando tutto scorre
e tu rimani immobile,
investita da mille vibrazioni.

© Diana Mistera 2011