Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2013

CERTIFICATI

Quando siamo italiani all'estero, non diamo importanza a cose che invece ce l'hanno, e pure molta.
Se state pensando di trasferirvi all'estero , una cosa molto importante é quella di far tradurre tutti i vostri certificati, sia di lavoro che di studio, perché se lo fate nel paese dove pensate di andare, vi costerá una fortuna,  a meno che non partite dall'Italia con giá un posto di lavoro in un altra nazione accordato.
Le traduzioni dei certificati, devono essere fatte da persone qualificate e con un determinato sigillo, non potete far tradurre i vostri certificati dal primo traduttore che trovate, in internet ci sono delle liste proprio di questi traduttori che hanno il permesso di fare traduzioni ufficiali di diplomi e certificati, perché vi dico questo?

Diciamo che sbagliando si impara...

Quando decisi di trasferirmi in Finlandia non pensai a questa cosa, Nella mia innocenza non lo ritenni importante, perché appunto, abituata all'italiana...
Un errore mostruoso,…

...SENZA TITOLO...

Siamo tutti un pó delle anime
che si sono perdute.
Trasformiamo i nostri cuori
in delle bare sigillate
viviamo una vita
che spesso non riusciamo a controllare.
Fra le varie morti della nostra anima
scegliamo quella meno dolorosa.
Rinasciamo sempre
con quella fiamma insaziabile dentro
speriamo ogni volta
che sia l'ultima.
Gridiamo
e le urla della nostra anima
sono quelle che spesso
non vogliamo
e non riusciamo a sentire.
Muoriamo,
suicidandoci nell'indifferenza di chi
ha deciso di rimanere sordo.
Osserviamo
la nostra immagine sullo specchio
che non riflette
quello che vorremmo vedere del nostro essere
con degli occhi che non hanno piú lacrime da versare
su tutte le carcasse che ci siamo lasciati alle spalle.

© Diana Mistera 9.9.2013

ITALIANI ALL'ESTERO

ciao a tutti
oggi desidero iniziare una nuova rubrica.
Perché? Diciamo che in tempo di immigrazione, é bene mettere i puntini sulle i e spiegare alcune cose, dato che se uno esperime delle opinioni particolari, agli occhi degli italiani, o meglio dire, agli occhi dei vecchi comunisti o simpatizzanti di sinistra, vieni etichettato/a come razzista.

Partiamo dalla parola razzismo..appunto..guardate, leggete e riflettete cosa significa essere razzisti secondo l'etimologia del dizionario di lingua italiana, e prima di dare del razzista a qualcuno...ricordatevi questa definizione:

.m. [pl. -i] 1 tendenza a considerare la razza come fattore determinante dello sviluppo civile di una società e quindi a evitare mescolanze con altri popoli, considerati di razza inferiore, mediante la discriminazione o, in casi estremi, mediante la persecuzione e la loro distruzione 2 ( fig.) ogni tendenza che favorisca o determini discriminazioni sociali
Vi faccio un paio di esempi:
in una situazione lavorat…