CRIMINE

Il conto delle mie lacrime misura questo mio amore per te
lacrime infinite
lacrime di gioa, di tristezza, di preoccupazione
lacrime di fronte ad un crimine
che commettiamo insieme.
Il moto perpetuo
che scandisce la fiamma
brucia dentro di noi
torturati dalle tragedie che abbiamo dentro
i tormenti costruiscono la nostra corazza
e questa maledizione che ci unisce da secoli
silenziosa,
indescrivibilmente pesante
nonostante tutto, ci tiene vivi
ed é la nostra arma segreta.

© Diana Mistera 30.09.2011


Commenti

Post popolari in questo blog

GIANLUCA GIUSTI: NON SONO FERMO, MI MUOVO. MONTECATINI TERME UNA STORIA NELLA STORIA

LUCCA COMICS, GIORGIA STAIANO, IL MALE DEGLI AVI

SEGNALAZIONE - JESSICA VERZELLETTI- LUCIFER E I CAVALIERI DELLA LUCE.