SETTEMBRE

La mattina si sveglia pigramente
dopo essere stata accarezzata
dolcemente dalla pioggia
per tutta la notte.
Tutto dorme ancora
mentre cammino sfiorata dalle foglie
trascinate dal vento
che
venendomi incontro mi danno il buogiorno.
Mi immergo nella nebbia
dove tutto sembra ancora nella
dimensione del sogno
e li
i miei pensieri si perdono
in quella libertá di quei rari momenti
quando tutto scorre
e tu rimani immobile,
investita da mille vibrazioni.

© Diana Mistera 2011

Commenti

Post popolari in questo blog

GIANLUCA GIUSTI: NON SONO FERMO, MI MUOVO. MONTECATINI TERME UNA STORIA NELLA STORIA

LUCCA COMICS, GIORGIA STAIANO, IL MALE DEGLI AVI

SEGNALAZIONE - JESSICA VERZELLETTI- LUCIFER E I CAVALIERI DELLA LUCE.