PERSA...

Trattengo il respiro e le lacrime

mentre il cuore esplode

e l'anima implode

non riesco a placare

questo bisogno che ho di te.

Tu il mio limite invalicabile.

Noi

come Apollo e Diana

che solo con gli eclissi possono amarsi

toccarsi e baciarsi

viaviamo in questo perpetuo cercarsi

incontrarsi, per perdersi e ritrovarsi.
 
©Diana Mistera 28.2.2013
 
 

Commenti

Post popolari in questo blog

GIANLUCA GIUSTI: NON SONO FERMO, MI MUOVO. MONTECATINI TERME UNA STORIA NELLA STORIA

LUCCA COMICS, GIORGIA STAIANO, IL MALE DEGLI AVI

SEGNALAZIONE - JESSICA VERZELLETTI- LUCIFER E I CAVALIERI DELLA LUCE.