martedì 21 marzo 2017

IL SENTIERO DELLE LUCI - GIAMPIERO CALABRÓ-

PRESENTAZIONE

Ciao a tutti
oggi vi propongo una nuova uscita di Lettere Animate:
IL SENTIERO DELLE LUCI di Giampiero Calabró , che presto andró anche a recensire.
Intanto scopriamo qualcosa di piú su questo giovane esordiente.

Chi è Giampiero?

Giampiero Calabrò, classe 1986, è un giovane avvocato siciliano che vive e lavora a Barcellona Pozzo di Gotto. Le sue passioni più grandi sono i film, i romanzi gialli e soprattutto i viaggi, preziose fonti di ispirazione per i suoi racconti. “Il sentiero delle luci”, edito da “Lettere animate”, rappresenta il suo esordio nel mondo della letteratura.

Sinossi

Cosa faresti se alla tivù vedessi te stesso in un posto in cui non sei mai stato? Matteo è un ragazzo che trascorre le sue giornate in maniera ripetitiva e noiosa nel paese di Milazzo, e che un giorno assiste a un evento inspiegabile: una persona identica a lui tra la folla in festa a Puerta del Sol a Madrid. Decide, così, di lasciare per la prima volta la sua città per andare in Spagna in cerca di risposte. Madrid è solo la prima tappa di un lungo viaggio per il mondo, che lo porterà in mezzo a tante avventure, misteri… e alla scoperta di se stesso e delle proprie capacità. Tutto ciò sotto il segno di misteriose luci che lo accompagneranno lungo il suo sentiero.

Estratto 1

Terminato di mangiare, Antonio sottrasse il telecomando dal monopolio di Laura e mise su SkyTG24, da buon appassionato di notiziari. Come ogni Capodanno, uno dei principali servizi del telegiornale riguardava il modo in cui veniva festeggiato l’arrivo del nuovo anno nelle varie parti del mondo. - Come sono belli i fuochi d’artificio di Sydney! - esclamò Laura. - Altro che Sydney, questo sì che è un Capodanno! È il Capodanno per eccellenza - osservò Antonio, di fronte alle immagini dei festeggiamenti a Times Square, a New York. Matteo guardava il servizio con poco interesse. Secondo lui, il luogo migliore per aspettare l’arrivo della mezzanotte era a Milazzo… a casa… nel suo letto. Dopo aver mostrato Sydney, New York, Londra e Parigi, il servizio terminò con la famosa piazza di Puerta del Sol a Madrid, dove a mezzanotte i madrileños si erano riuniti per consumare i tradizionali dodici acini d’uva. - Beh, anche a Madrid non sono da meno. Che atmosfera muy caliente! - notò Laura, mentre la telecamera riprendeva la gente che festeggiava, prima dall’alto e poi tramite primi piani a persone a caso. - Matteo, guarda il tizio immobile di fronte alla statua dell’orso di Puerta del Sol che sta indicando il numero 1 con l’indice della mano sinistra! Assomiglia a te! - disse Antonio. - Siii, è vero! - aggiunse Laura. Matteo non aveva fatto caso che la telecamera avesse inquadrato un ragazzo che gli somigliava. Incuriosito e anche imbarazzato per il fatto che ci potesse essere qualcuno che gli somigliasse, prese il telecomando e utilizzò l’opzione del decoder che permetteva di portare indietro di qualche minuto la trasmissione. - Ecco, qui… blocca, blocca! - gridò Antonio. Matteo mise in pausa precisamente nel pezzo in cui c’era quella persona, si avvicinò ancora di più al televisore, divenne bianco in faccia ed esclamò: - Ma… ma… ma… è identico a me... i miei stessi capelli rossi… e persino i vestiti che ho addosso adesso! Ma chi è? - Confuso, spaventato, incredulo, improvvisamente incapace di capire se stesse sognando o meno, continuò a guardare il ragazzo con le sue stesse sembianze e con i suoi stessi vestiti, che in maniera inquietante fissava, serio e immobile, la telecamera, mentre tutti intorno a lui festeggiavano. 


Citazione dal libro

 “Per la prima volta volevo essere un attore e non più uno spettatore. Sento che per me il sipario si sta alzando e le luci del teatro si stanno accendendo… mi sento pronto ad affrontare la folla.”

LINK DI ACQUISTO

PAGINA FACEBOOK

Vi ho incuriosito?

Bene , allora buona lettura!

Nessun commento:

Posta un commento

Cristiana Meneghin , Le Gemme Dell'Eubale- blogtour

NUOVA RECENSIONE A IL DEMONE DELLO SPECCHIO

Ciao a tutti! Siamo giá a metá Novembre e Natale si avvicina. Come vi preparate? Comprerete dei libri da regalare? Io sicuramente si. I...