lunedì 7 marzo 2016

MORGANA

Nei sogni sento ancora il calore
di quelle memorie
ora coperte dal velo del tempo.
Il giorno mi sembra infinito
aspettando la notte
Mi sveglio, ma nulla è cambiato
rincorro ancora l'illusione
di fermare quel momento
nella linea del tempo
consapevole delle ombre
consapevole delle lacrime
che trasporta con se.
Chiudo gli occhi di nuovo
inseguo quel sogno di te
quel grido nell'eternità.


© Diana Mistera 7.3.2016












1 commento:

  1. consiglierei di leggere questo testo con questa canzone nelle cuffie...
    https://www.youtube.com/watch?v=ZvMfgEBN3Jk

    RispondiElimina

Cristiana Meneghin , Le Gemme Dell'Eubale- blogtour

Orpheus

Ciao a tuti, è con immenso piacere che condivido con voi questa ultima egnalazione piú intervista a me, del primo libro della trilogia Orp...