RIVELARSI



Consegnami adesso quella pietra
e fammi costruire un rifugio
dove posso nascondermi
Il tuo volto mi osserva
impresso in una fotografia
che ti rappresenta eternamente giovane
innocente,
senza peccato,
senza il riflesso
di quella stanchezza
nei tuoi occhi verdi
che solo uno spirito affine
riesce a capire, consolare.
Dammi i cuscini rossi di seta
ed il calice con dentro il tuo nettare color rubino
un dolce veleno per il mio cuore assetato.
Accogli il conflitto di un'anima
che per tanti anni ha vissuto
con un piede nella realtà
e l'altro nelle illusioni create da un sogno
questionando persino la propria sanità mentale.
Dammi tutto ciò
e lasciami piangere in solitudine
silenziosamente.
Lasciami danzare con gli scheletri
di ricordi invecchiati
prima che si trasformino in cenere.
Fammi dimenticare tutto
tranne l'oscurità
che l'amore creerà
rivelandosi.

© Diana Mistera 29.12.2014

® La foto é presa dal web.












Commenti

Post popolari in questo blog

GIANLUCA GIUSTI: NON SONO FERMO, MI MUOVO. MONTECATINI TERME UNA STORIA NELLA STORIA

LUCCA COMICS, GIORGIA STAIANO, IL MALE DEGLI AVI

SEGNALAZIONE - JESSICA VERZELLETTI- LUCIFER E I CAVALIERI DELLA LUCE.