TEMPO

Ognuno di noi ha un archivio

in cui sono coperti di polvere dei sogni dimenticati

storie che non vorremmo ricordare

lacrime che non avremmo mai voluto versare.

Ma la memoria brucia

ci impala su quel ceppo consegnato dai sensi di colpa

con i propro rimpinati

e

le ceneri non sono trasportate via dal vento

i carboni bruciano perpetuamente ardenti

fin quando non ci arrendiamo

ed accettiamo quelle cicatrici

che troppo a lungo abbiamo alimentato

lasciato aperte

contemplato

arrestando cosí il nostro cammino

nella linea infinita del tempo.
 
©Diana Mistera 10.12.2012




Commenti

Post popolari in questo blog

GIANLUCA GIUSTI: NON SONO FERMO, MI MUOVO. MONTECATINI TERME UNA STORIA NELLA STORIA

LUCCA COMICS, GIORGIA STAIANO, IL MALE DEGLI AVI

SEGNALAZIONE - JESSICA VERZELLETTI- LUCIFER E I CAVALIERI DELLA LUCE.