FENICE

Sei come un fulmine

che mi ha colpito in pieno bruciandomi

tu,

comandi e dirigi

il moto delle fiamme

che avvolgono il mio cuore

e come la fenice

questo amore rinasce perpetuamente

dalle proprie ceneri

in eterno

vola alto e grida

alle tue orecchie sorde.

© Diana Mistera 15.2.2012




Commenti

Post popolari in questo blog

GIANLUCA GIUSTI: NON SONO FERMO, MI MUOVO. MONTECATINI TERME UNA STORIA NELLA STORIA

SEGNALAZIONE - JESSICA VERZELLETTI- LUCIFER E I CAVALIERI DELLA LUCE.

LUCCA COMICS, GIORGIA STAIANO, IL MALE DEGLI AVI